proprieta-e-benefici-delle-bacche-di-goji
,

Proprietà e benefici delle bacche di goji? Scoprili tutti!

Quali sono le proprietà e benefici delle bacche di goji? Per rispondere a questa domanda bisogna necessariamente addentrarsi nel loro piccolo mondo, vedere dove e come vengono coltivate, quali sono le loro proprietà e i diversi utilizzi che se ne possono fare. Che dici, iniziamo?

Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare di queste piccole bacche rosse. Grazie alle loro sorprendenti caratteristiche nutrizionali sono entrate presto all’interno delle nostre diete, sia come colazione nutriente che come snack sano e gustoso. Allora vediamo cosa sono precisamente!

Che cosa sono le bacche di goji? Breve panoramica su questo piccolo superfood

Il goji è un arbusto che appartiene alla famiglia delle solanacee, la stessa per esempio di pomodori e melanzane. Interessante no?

Ne esistono due diverse varietà: Lycium barbarum e Lycium chinense, entrambe ottime dal punto di vista nutrizionale.

Si presentano come piccole bacche dal colore rosso intenso, molto simili a peperoncini. Ma tranquilli! Non sono assolutamente piccanti, anzi. Hanno un gusto davvero ottimo, dolce e naturale, che conquista sin dal primo assaggio.

che-cosa-sono-le-bacche-di-goji

Bacche di goji valori nutrizionali: un valido alleato per il tuo organismo

Cosa contengono di particolare le bacche di goji? Innanzitutto tantissime vitamine (A, B e C in alta concentrazione), molti sali minerali (tra cui ferro e calcio), ma anche una serie di amminoacidi (essenziali e non) che contribuiscono alla salute generale del nostro corpo.

Bacche di goji, origine del frutto

Forse non sapevi che le bacche di goji vengono ormai coltivate in tante parti del mondo (anche in Italia), ma la loro origine si trova nel continente asiatico: vengono coltivate da millenni nelle valli adiacenti all’Himalaya, fra Tibet, Cina del Nord e Mongolia.

Il motivo? Le bacche di goji sono interessantissime dal punto di vista nutrizionale e contengono tante sostanze che aiutano il nostro corpo a mantenersi in salute e in forze. Anche per questo motivo queste piccole bacche sono una delle basi della medicina tradizionale cinese, tanto che ancora oggi vengono chiamate “frutto della longevità” o “frutto di lunga vita“.

Ma non siete curiosi di conoscere tutto sulla pianta?

bacche-di-goji

Pianta bacche di goji, sorprendentemente resistente 

La pianta della bacca di goji, come abbiamo già detto, è originaria dell’Asia, nella zona intorno all’Himalaya. Resiste molto bene a temperature rigide (intorno ai -15°C) e sopporta gli sbalzi termici. Inoltre può arrivare ai due metri di altezza! Grandioso, no?

Coltivare bacche di goji, la pianta dai frutti del futuro 

La pianta del goji si coltiva in Asia, Europa e ora puoi farlo anche comodamente a casa tua!

Abbiamo detto infatti che questa pianta è particolarmente resistenze agli sbalzi termici e si adatta molto facilmente a climi e terreni diversi tra loro.

Ma vediamo le sue necessità. La pianta di goji, per poter crescere al meglio e donarci un ricco raccolto di preziose bacche, ha bisogno di alcuni elementi fondamentali. Prima di tutto il sole: questa pianta ama tantissimo la luce diretta, quindi più ne riceve e più cresce e, di conseguenza, ci regala molti più frutti.

Per quanto riguarda il terreno, invece, il goji teme molto l’umidità e i ristagni. Il terreno dovrà quindi essere abbastanza sabbioso e ben drenato per evitare eccessivi ristagni di acqua che andrebbero a compromettere le radici. L’ultima necessità? Ha bisogno di abbastanza spazio per sviluppare una buona quantità di radici e crescere al meglio.

Per quanto riguarda i tempi invece? Il ciclo di produttività della pianta di goji parte a primavera: è in questa stagione, quando iniziano ad arrivare i primi caldi, che i suoi semi danno il meglio. La pianta si sviluppa abbastanza lentamente, ma in linea generale possiamo dire che fiorisce in estate (ha dei fiori molto belli, di colore lilla), tra maggio e luglio, e si può procedere alla raccolta a fine estate.

A questo punto le scelte sono due: o gustare le splendide bacche fresche (sono davvero buonissime) oppure essiccarle al sole così da averle disponibili tutto l’anno, fino al raccolto successivo.

Ed eccoci arrivati al momento più importante, quello che risponde alla domanda iniziale: quali sono le proprietà e i benefici delle bacche di goji?

coltivare-bacche-di-goji

Proprietà delle bacche di goji: un pieno di salute

Possono essere anche molto piccole ma le bacche di goji racchiudono al loro interno un’ampia gamma di sostanze importantissime per la salute del nostro organismo. Vediamo quali sono:

Proprietà goji: aiutano la vista

Oltre a contenere tantissime sostanze nutritive, le bacche di goji sono ricchissime di una particolare sostanza: i carotenoidi. Questa importante sostanza naturale, insieme alla zeaxantina, aiuta a proteggere la tua vista.

Proprietà goji: superfood antiaging

Lo sapevi che le bacche di goji sono uno degli alimenti con più antiossidanti al mondo? Queste particolari sostanze aiutano a rallentare l’invecchiamento delle cellule e in particolare dei tessuti.

Proprietà goji: la salute in una piccola bacca

Un concentrato di salute, tutto in una piccola bacca. Il goji infatti contiene tantissime sostanze benefiche, tra cui molte vitamine, come la A, la B e la C. Oltre a queste contengono anche tanti sali minerali per darti la giusta dose di energia durante il giorno!

Proprietà goji: tantissime fibre

L’avresti mai pensato? Le bacche di goji sono ricche anche di fibre! Queste possono aiutare il funzionamento dell’apparato digerente. Utile, no?!

E ora passiamo in cucina!

proprieta-delle-bacche-di-goji

Come si mangiano le bacche di goji? La salute in tantissime gustose versioni

Chi non conosce le bacche di goji? Praticamente nessuno. Ma quasi sicuramente l’immagine che ne avete è sempre la stessa: le bacche di goji essiccate.

Ma lo sapevi che si possono mangiare in tanti altri modi? Ecco alcuni esempi.

Succo bacche di goji: un pieno di nutrimenti 

Il succo di bacche di goji è un vero e proprio concentrato di nutrienti. Pensa a tutti quelli che abbiamo descritto poco più sopra, però riuniti insieme in un buonissimo succo dal colore rosso scuro, nutriente e rinfrescante!

Bacche di goji fresche: un mondo tutto nuovo

Oltre che secche, le bacche di goji sono buonissime anche fresche! Sicuramente molto più difficili da trovare, hanno un sapore molto gradevole, una sorta di incrocio tra pomodoro e ciliegia (sembra strano ma è davvero ottimo!).

Bacche di goji a colazione. E per finire, una piccola idea in cucina! 

Sta arrivando il caldo e cosa c’è di meglio che fare una buona colazione che rinfresca e nutre allo stesso tempo? Ecco per te una piccola idea:

Tè alle bacche di goji: fresco e dissetante

Più veloce di così non si può. Per prima cosa, metti in ammollo una bella manciata di bacche di goji per circa 30 minuti, poi unisci lo zucchero, lo zenzero tagliato a fette e la scorza di limone. Adesso metti l’acqua e tutti gli ingredienti a bollire sul fuoco per 20 minuti, filtra tutto e metti in frigorifero. Non appena sarà perfettamente freddo puoi assaggiarlo: davvero buonissimo!

te-alle-bacche-di-goji

Cerchi qualche altra piccola idea per la tua colazione? Puoi trovarla qui!

Adesso che conosci tutto su queste preziosissime bacche non vedi l’ora di provarle? Ecco allora le nostre barrette vegan goji, la scelta perfetta per una colazione o una pausa piena di salute e benefici!

Commenti

comments