picnic
,

Come organizzare il picnic perfetto: i nostri suggerimenti tutti bio

Poche cose hanno il sapore della bella stagione come il mangiare all’aperto, riconnettersi con la natura, passare un momento di convivialità con la famiglia e/o gli amici. Allora, quale migliore occasione di un picnic?

ll 18 giugno è la giornata internazionale del picnic, occasione perfetta per regalarti una giornata spiluccando cibi genuini, naturali e gustosi in compagnia e assaporare i ritmi della natura.

Ti sai chiedendo: come organizzare un picnic perfetto?

Scopri come con queste semplici idee da mettere nel cestino e rendere perfetto il tuo International Picnic Day.

 

Dove fare un picnic?

Puoi organizzarlo praticamente dappertutto. Puoi optare per un parco in città, in campagna, in collina o in montagna, o semplicemente per il giardino di casa. La buona riuscita del picnic è garantita in ogni caso: un momento di relax e benessere per riposare e godere del sole e dell’aria fresca. Insomma più che la location, il segreto di un picnic ben riuscito sta nella preparazione 😉

Picnic cosa portare? Ecco alcune ricette per una gita fuori porta gustosa

Bando a piatti troppo pesanti e difficili da “gestire” per una giornata all’aperto; sì a ricette semplici, leggere e veloci. Il menu del perfetto picnic è fatto di piatti fantasiosi, versatili e dal gusto unico che combinino naturalità, semplicità e ricercatezza degli ingredienti. Idee?

Prepara dei piatti pronti freschi come ad esempio polpette e burger da servire da soli o accompagnati da un contorno veloce e gustoso, per dare un tocco di allegria al piatto. Oppure perché non optare per dei Medaglioni o delle insalate di cereali?

Non dimenticarti di portare con te delle bevande dissetanti. Oltre alla classica e rinfrescante, ma sempre buona, acqua e limone, potresti optare per un gustoso succo e polpa di albicocca Germinal Bio, preparato con frutta biologica di origine italiana (minimo 40%). Una soluzione fresca, piacevole e biologica.

Picnic senza glutine?

Via libera alla pasta fredda. Si hai capito bene! Si può cucinare in tanti modi diversi, come ad esempio con le verdure d’estate, gustando i colori della natura, senza rinunciare al gusto. Una ricetta variopinta e gluten free? Ecco qui quello che fa per te.

pasta-gluten-free-verdure

Pasta Grano Saraceno e Mais con Verdure d’estate. Buonissima da gustare anche fredda!

Ecco qui quello che ti serve:

Ingredienti (per due persone)
180 grammi pasta Senza Glutine Grano Saraceno e Mais Germinal Bio
100 grammi pomodoro ciliegino di Pachino
150 grammi zucchine
3 fiori freschi di zucca
olio extra vergine d’oliva
1 rametto di timo
pepe nero
sale

Preparazione
Prepara i pomodorini tagliandoli a metà e le zucchine affettandole a strisce sottili e fai appassire il tutto in padella a fuoco lento, aggiungendo un filo d’olio, un pizzico di sale e una leggera spolverata di pepe nero. Riempi una pentola capiente con dell’acqua, porta ad ebollizione e aggiungi il sale. Cuoci la pasta Senza Glutine Grano Saraceno e Mais nell’acqua bollente. Scola la pasta ancora al dente e termina la sua cottura in padella con le verdure che hai preparato in precedenza. Amalgama le verdure alla pasta e aggiungi i fiori di zucca, dopo averli puliti e lavati per bene.

Picnic con bambini?

Per un picnic outdoor con i bambini, perché non proporre una merenda golosa, ma sana?

Quando è l’ora del languorino, meglio avere la soluzione: uno snack realizzato secondo ricette attente alla salute dei più piccoli e preparato con materie prime ricercate e coltivate biologicamente potrebbe essere la pista giusta. Come ad esempio i biscotti Germinal Bio Junior Disney. Ci sono quelli al farro e cacao del Re Leone o alla mela de La Bella e la Bestia o, ancora, la versione farro e vaniglia de La Carica dei 101 e quella alle carote de Il Libro della Giungla.

Aggiungi poi un buon succo di frutta o della frutta fresca e il gioco è fatto.

Una curiosità. Lo sai come è nato il picnic?

La tradizione del picnic si dice sia nata in Francia nel 1600, dove la parola pique-nique stava ad indicare eventi sociali in cui gli ospiti portavano con sé qualcosa da mangiare da condividere con gli altri partecipanti.

 

Ora non ti resta che aggiungere la tua creatività.

E’ già tutto pronto? Condividi con noi il tuo picnic naturalmente buono.

 

Commenti

comments